Regolamento Parcheggi

Parcheggio delle autovetture per il solo personale Docente, ATA e per la Dirigenza.

Art.1-E’ spazio destinato al parcheggio delle autovetture l’area del piazzale esterno alla scuola con ingresso su Via Colle Marino. Tale spazio è destinato esclusivamente alle autovetture del Personale Docente, Ata e della Dirigenza.

Art.2-Le auto dovranno essere parcheggiate esclusivamente negli appositi stalli delimitati da strisce bianche e gialle in modo da consentire il libero ingresso e l’uscita a tutti.

Art.3-I veicoli non devono in nessun modo creare intralcio al normale avvicendamento e al passaggio di eventuali mezzi di soccorso.

Art.4-Nel caso dell’impossibilità di parcheggiare l’autovettura  per la raggiunta capienza dei posti la stessa dovrà essere parcheggiata nella pubblica via.

 

Parcheggio dei motocicli

Art.5-Sono spazi esclusivi destinati al parcheggio dei motocicli, sia degli studenti che dei docenti:

Ingresso Via Colle Marino:

a) zona 1 = Area compresa tra il campo di calcetto e il muro di contenimento lato nord e raggiungibile mediante  la rampa di accesso situata di fronte all’ingresso principale carrabile.

b) zona 2= Spazio compreso tra il campo di pallavolo e il campo di calcetto.

Art.6-E’ assolutamente vietato parcheggiare i motocicli nel “quadrato” e nel corridoio di accesso ad esso.

Art.7-E’ assolutamente vietato parcheggiare i motocicli lungo la salita di accesso ai campetti

Art.8-E’ assolutamente vietato parcheggiare i motocicli in spazi diversi da quelli sopra definiti.

Art.9- I motocicli degli studenti potranno essere introdotti solo all’inizio delle lezioni, e non nelle ore intermedie, ovvero entro le ore 08:15 e potranno uscire dal parcheggio solo alla fine delle stesse.

Art.10- I motocicli non potranno circolare all’interno del cortile della scuola, se non per raggiungere i parcheggi ad essi destinati e per le manovre strettamente necessarie per uscire da essi.

Art.11- I motocicli dovranno essere disposti, nelle aree ad essi destinate di cui sopra, in maniera ordinata, senza creare situazioni di pericolo e consentendo l’uso razionale dei parcheggi. Nel caso dell’impossibilità di parcheggiare il motociclo per la raggiunta capienza dei parcheggi lo stesso dovrà essere parcheggiato nella pubblica via.

Art.12- E’ vietato, per qualsiasi ragione, utilizzare o spostare i motocicli durante la ricreazione, durante le ore di lezione.

Art.13-E’ assolutamente vietato, dopo aver parcheggiato, stazionare a qualsiasi ora, anche durante la ricreazione, nelle aree 1 e 2 adibite a parcheggio.

Norme comuni

Art.14- E’ vietato agli studenti introdurre autoveicoli, anche se privi di targa e conducibili senza patente, e sostare nei parcheggi della scuola.

Art.15- E’ vietato ai genitori degli studenti entrare e sostare nei parcheggi della scuola, sia con autoveicoli che con motocicli, anche nelle giornate destinate ai colloqui con i Docenti sia antimeridiani che pomeridiani.

Art.16- E’ consentito, previa autorizzazione del dirigente scolastico, l’ingresso delle auto dei beneficiari della legge 104/92.

Art.17- Tutti i veicoli autorizzati entreranno e usciranno dall’istituto a passo d’uomo, prestando la massima attenzione durante l’ingresso e l’uscita degli studenti dalla scuola, cedendo loro il passo.

Art18- E’ vietato introdurre gli autoveicoli in mancanza della dovuta autorizzazione (badge) rilasciata dal Dirigente Scolastico.

Art.19-E’ vietato introdurre i motocicli in mancanza della dovuta autorizzazione gratuita rilasciata dal Dirigente Scolastico dietro comunicazione scritta della targa e dell'intestatario del mezzo.

Art.20- E’ fatto obbligo a tutti di osservare le precedenti disposizioni e di farle osservare ai sensi del D.Lgsl. n. 81/08. Si fa presente che il loro mancato rispetto determinerà, per ragioni di sicurezza, la chiusura dei cancelli, la conseguente revoca di ogni tipo di autorizzazione, l’assoluto divieto di transito e di parcheggio negli spazi esterni di pertinenza dell’istituto.

Art.21- Il Dirigente rilascerà l’autorizzazione ai Signori Docenti, al Personale ATA e agli studenti dietro loro esplicita istanza. Tale autorizzazione sarà revocabile in caso di mancata osservanza delle norme di cui sopra o per ragioni di forza maggiore. In caso di nuova richiesta di autorizzazione al parcheggio la stessa verrà concessa previo versamento della somma di euro 30,00 (trenta) come contributo ai progetti scolastici. Deroghe alle presenti disposizioni dovranno essere disposte per iscritto dal Dirigente Scolastico, sentiti il D.S.G.A. e il Responsabile della Sicurezza, dopo attenta valutazione delle eventualimotivazioni alla base della richiesta di deroga individuale. 

Regolamento Parcheggi.pdf